Clicca e Chiama

Consigli per i più giovani e Buoni propositi


Ciao,

sono Mauro Saletti e mi rivolgo a te che sei giovane con questo messaggio:

Se non fumi complimenti per la tua "intelligenza" (valore della vita) e ai tuoi genitori per la giusta informazione.

Vuoi iniziare a fumare? Guardati attorno prima di iniziare, guarda come si muovono i fumatori, cosa fanno e come diventano. Li vedi a gruppetti fuori dal cinema, dal ristorante, in una piazzola dell’autostrada, negli angoli più impensati a fumare. A volte chiusi in un bagno, in stanzini con un aria irrespirabile, oppure fuori sul balcone e spesso al freddo.

Senti i loro abiti, hanno un odore cattivo, senti il loro fiato uguale a un portacenere, guarda la loro pelle che ha perso di luminosità... spenta.
Sempre alla ricerca di qualcuno come loro che fuma e di un posto dove poter condividere questa dipendenza. Senza contare il catarro e la tosse.

Iniziare a fumare un tempo faceva sentire adulti, ora emarginati. Non fumare è essere adulti. Anch’io fumavo, avevo iniziato per sentirmi grande, era una cosa proibita perciò da fare, ora è molto che ho smesso. Avevo l’auto che puzzava di fumo, mi sentivo sporco a fumare.

Quando giocavo a tennis o facevo windsurf alla fine della prestazione fumavo e mi arrabbiavo con me stesso. Vedevo gli altri miei amici che non fumavano e li invidiavo. I fumatori non sono più liberi, se si riducono a volte a litigare per poter fumare è perché la libertà non ce l’hanno più e queste cose capitavano anche a me.

Smettere di fumare per me è stata una liberazione, poter respirare in montagna aria pura e alla fine della camminata non fumare è stata una sensazione bellissima. Poter godere con amici una birra al bar e non dare fastidio a nessuno, non avere più posacenere pieni di cicche maleodoranti.

Fumare non è più essere liberi. Non ho mai visto nessuno litigare per poter bere una spremuta e se in quel momento non si ha un'arancia non ho visto nessuno andare in escandescenza, c’è tempo anche domani e non vado a berla sul balcone a volte –5 gradi, ma con la sigaretta sì.
Tu sei ancora giovane e puoi evitare questa dipendenza, prova a chiedere a chi fuma che abbia una quarantina d’anni se fai bene a iniziare o a un tuo giovane amico perché non fuma.

La percentuale dei fumatori è in crescita nei paesi sottosviluppati, dove le aziende del tabacco hanno possibilità di fare pubblicità. Iniziare a fumare ora è da sciocchi non vivi in un paese del terzo mondo sei informato, osserva i fumatori, la maggior parte di loro è nervoso, guai se gli manca il pacchetto di sigarette. A volte sono disposti a fare fumare i figli e consapevoli del danno a volte anche in gravidanza.

Lo stato è vero le vende, ma ti dice che fa male, una contraddizione. Certo questa frase me la dicono in molti, ma sai questa è la solita scusa del fumatore che accampa per poter fumare.
Se hai iniziato sei in tempo per smettere, forse non hai ancora una forte dipendenza da nicotina e altre porcherie che vengono immesse nelle sigarette. Guarda le foto nella sezione Vietato cliccare qui
Prima di iniziare guarda come si comportano i fumatori…

Mauro Saletti

Piccoli trucchi per smettere di fumare

Chi ha smesso di fumare senza un aiuto, ti avrà detto che ci vuole tanta volontà, ti sentirai anche frustrato da queste continue affermazioni, sei stufo che ti dicano di smettere di fumare.

Forse fumi perché pensi che ti rilassa, ti tiene compagnia, perchè ne senti il bisogno appena ti alzi, dopo aver mangiato, dopo il caffè e ti dici non hai nessun altro vizio e che ti tieni solo questo.

Ricordati che chi ha smesso di fumare da solo non è stato con la sua volontà.

Dimmi, hai dei figli? Ci vuole altro che volontà per crescerli.

Hai un lavoro? Anche qui ci vuole volontà per alzarsi tutte le mattine.

Sei andato a scuola e hai messo volontà, volontà per mettere in ordine la casa, volontà per leggere queste righe…

Ci vuole volontà per tutto, perciò vedi che anche tu hai tanta volontà.

Ma in realtà, cosa ti fa andare a lavorare?

Cosa ti fa impegnare a crescere i figli …??...

Per smettere di fumare non ci vuole volontà, come dice chi ha smesso da solo, ma occorre la motivazione, e sicuramente anche tu hai la tua, ma nel tuo caso non è sufficiente e non ti fa abbastanza male, non crea la giusta leva su di te.

Perciò per smettere di fumare ci vuole una motivazione e non volontà.

Tu cresci i tuoi figli perché hai volontà? No di certo!! Perché AMI i tuoi figli, Ti alzi tutte le mattine per recarti al lavoro, e anche qui hai la tua motivazione per farlo così ripetutamente e mica per una settimana o un anno.

Quello che voglio dirti è che se non hai la motivazione o la tua non fa leva, allora devi farti aiutare. Ciao Mauro.

 

www.nonfumopiu.it utilizza i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Con l'utilizzo dei nostri servizi ,accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. - Privacy Policy -